Estinzione dei finanziamenti: la nuova convenzione per la cessione del quinto della pensione

L’Inps, con il messaggio n. 1671 del 18 aprile 2017, ha fornito alcune indicazioni relative al nuovo schema di Convenzione, approvato con determinazione del Presidente n. 78 del 14 aprile 2017, avente ad oggetto l’estinzione dei finanziamenti concessi a pensionati Inps dietro la cessione di un quinto della pensione.

Nella Convenzione è disciplinata la possibilità per i pensionati Inps di estinguere i finanziamenti ad essi concessi mediante la cessione di un quinto della pensione e essa avrà validità dal 14 aprile 2017 e fino al 31 dicembre 2018.

Le banche e gli Intermediari Finanziari non ancora convenzionati, potranno aderire al nuovo testo a far data dal 18 aprile 2017 per la concessione di prodotti di finanziamento a pensionati Inps.

Il nuovo testo risulta anche conforme a quanto disposto dal decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze n. DT242126 del 27 marzo 2017, avente ad oggetto la modifica delle classi di importo rilevanti per le operazioni di cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

Nello schema di convenzione sono, inoltre, indicati gli oneri dovuti per il servizio prestato, che saranno prelevati dall’Inps mediante la riduzione dei flussi di versamento mensili.

Pertanto per le Banche e gli Intermediari Finanziari che aderiranno alla nuova convenzione gli oneri saranno calcolati in ragione di ciascun contratto di cessione, in misura pari a 1,61 euro (IVA esente) fino al 31 dicembre 2017 e 1,84 euro (IVA esente) nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.

Invece, per le Banche e gli Intermediari Finanziari non convenzionati che operano in regime di accreditamento presso l’Inps, sono previsti i seguenti oneri:

  • fino al 31 dicembre 2017, dovranno versare 87,26 euro (IVA esente) in ragione d’anno per ogni contratto di cessione, e 7,27 euro per ogni rata;
  • dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018, dovranno versare 90,02 euro (IVA esente) in ragione d’anno per ogni contratto di cessione, e 7,50 euro per ogni rata.

Le Banche e gli Intermediari Finanziari che intendano aderire alla nuova convenzione potranno rivolgersi alla Direzione Centrale Organizzazione e Sistemi Informativi, tramite l’indirizzo email convenzioni.contributiassociativi@inps.it

Condividi questo articolo