Distacco: evoluzione giurisprudenziale

La giurisprudenza ha affermato in base ai principi generali di diritto comune la concorrenza di responsabilità di distaccante e distaccatario in forza del potere di direzione e controllo di quest'ultimo.

La sentenza Corte di Cassazione n.37079 del 2008 individua infatti un rapporto di subordinazione funzionale in favore del distaccatario che ha l'onere di garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro, oltre alla responsabilità del datore di lavoro in forza del rispetto delle disposizioni prevenzionali.

Appartenendo le norme antinfortunistiche al diritto pubblico, esse sono inderogabili in forza di atti privati.

Pertanto, a prescindere dai rapporti interni tra datore di lavoro distaccante e beneficiario della prestazione, rimane anche a carico del distaccante il dovere di rispettare le disposizioni prevenzionali.

Da ultimo, con la sentenza della Corte di Cassazione n. 31300/2013, sezione Quarta Penale, si afferma un principio stringente in materia di ripartizione degli obblighi tra datore di lavoro distaccante e distaccatario.

Nel caso di specie il datore di lavoro distaccante è considerato responsabile per aver dato corso al distacco nonostante non fossero esistenti le condizioni di garanzia, sussistendo l'obbligo  prevenzionistico di impedire l'esecuzione della prestazione in caso di attrezzature non conformi alla normativa vigente.

A prescindere dalla disposizione del Testo Unico sulla sicurezza, la Corte di Cassazione conferma la posizione di garanzia del datore di lavoro distaccante  che ha titolarità degli obblighi tipici della posizione datoriale, con una conseguente duplicazione degli obblighi e delle responsabilità posto che nella fase di esecuzione della prestazione il datore di lavoro distaccatario assume tutti gli obblighi prevenzionistici.

La Corte di Cassazione considera come discrimen ai fini della separazione di responsabilità non il momento di stipulazione del contratto di distacco, ma il momento di inizio della prestazione imponendo in capo al datore di lavoro distaccante il dovere di verificare l'attrezzattura del posto di lavoro seppur attrezzature, dispositivi  e strumenti non sono nella disponibilità di questi.


Condividi questo articolo