Documento di valutazione dei rischi: le procedure standardizzate per le PMI “passo dopo passo”

Il Decreto Interministeriale, ormai prossimo all'approvazione, indica quali procedure dovranno adottare i datori di lavoro, che occupano fino a dieci lavoratori, al fine di elaborare, se pur in maniera  semplificata, un vero e proprio documento di valutazione dei rischi, ai sensi dell'art. 29, commi 5 e 6, T.U. Sicurezza (D. Lgs. 81/2008), in sostituzione dell'attuale autocertificazione di avvenuta valutazione dei rischi.



Condividi questo articolo