Gli obblighi in materia di sicurezza in caso di distacco

Nel caso in cui un datore di lavoro ponga, temporaneamente uno o più lavoratori a disposizione di un altro datore di lavoro per l'esecuzione di una determinata attività lavorativa ex art 30 D.Lgs. 276/2003 si configura l'ipotesi del distacco.

Il distaccante rimane il titolare della posizione datoriale in termini contrattuali e quindi  relativamente al trattamento economico, retributivo e anche al potere disciplinare.

Gli obblighi di natura contributiva sono a carico del datore di lavoro distaccante, fatta salva la facoltà di farsi rimborsare  del costo degli oneri contributivi ed assistenziali dal distaccatario.

Ai fini dell'inquadramento Inail il premio viene calcolato applicando considerando le lavorazioni svolte presso il distaccatario.


Condividi questo articolo