Riduzione del congedo parentale (art. 9)

La scelta, da parte della madre, di usufruire dei servizi, di cui all'art. 4 e seguenti del presente decreto, comporta la riduzione di un mese del periodo di congedo parentale, che le spetta per ogni quota mensile richiesta, ai sensi dell'art. 5, comma 1. Al fine di rideterminare la durata del congedo stesso, l'Inps comunicherà al datore di lavoro l'ammissione della lavoratrice al beneficio.

Condividi questo articolo