Denuncia salari Inail

La denuncia salari Inail consiste nella comunicazione, dell'ammontare delle retribuzioni effettivamente corrisposte durante il periodo precedente.

Se il datore di lavoro effettua una denuncia infedele, con importi diversi o minori da quelli dovuti, sarà tenuto in seguito a versare oltre alla differenza supplementare tra il premio liquidato e quello dovuto, anche una somma pari a detta differenza.

Il datore di lavoro ha l'obbligo di fornire all'istituto assicuratore tutte le informazioni richieste prime fra tutte quelle relative alle retribuzioni che quindi servono per la determinazione dei premi.

Dal 2015 la scadenza per la presentazione della comunicazione è fissata all'ultimo giorno di febbraio, pertanto in caso di anno bisestile il termine è quello del 29 febbraio.

Vale inoltre il principio che se l'ultimo giorno del mese di febbraio coincide con il sabato o con un giorno festivo il nuovo termine per la presentazione della dichiarazione delle retribuzioni si intende prorogato al primo giorno lavorativo successivo.

Per la violazione del suddetto obbligo di comunicazione è prevista una sanzione amministrativa.

Condividi questo articolo