Congedi per la malattia del figlio

Il T.U. sulla maternità e sulla paternità prevede a favore dei genitori i congedi per la malattia del figlio.

Tali congedi permettono l'astensione dal lavoro della lavoratrice o del lavoratore, alternativamente, in presenza della malattia del bambino per i primi 8 anni di età.

La durata dei congedi varia a seconda dell'età del bambino:

  • fino ai 3 anni del bambino i genitori possono assentarsi per tutta la durata della malattia del figlio;
  • tra i 3 e gli 8 anni del bambino i genitori possono assentarsi massimo 5 giorni all'anno.

I congedi per la malattia del figlio non sono retribuiti dal datore di lavoro nè indennizzati dall'INPS.

Condividi questo articolo