Le convenzioni di stage con gli enti promotori

Il tirocinio formativo è attivato tramite la stipula di una convenzione tra ente promotore e datore di lavoro ospitante, tali convenzioni sono predisposte secondo appositi modelli stabili con il DM 142/1998.

La convenzione può riguardare anche più tirocini ma per ogni tirocinio attivato dovrà essere allegato un progetto formativo e di orientamento individuale.

Nel progetto formativo dovranno essere indicati i seguenti dati:

  • gli obiettivi e le modalità di svolgimento del tirocinio
  • il nominativo del tutor incaricato dal soggetto promotore e del responsabile aziendale
  • gli estremi identificativi delle coperture assicurative contro gli infortuni sul lavoro
  • la durata e il periodo di svolgimento del tirocinio
  • il settore aziendale di inserimento

I soggetti promotori hanno l'obbligo di trasmettere copia della convenzione di ciascun progetto formativo e di orientamento:

  • alla Regione
  • al Ministero del Lavoro territorialmente competente in caso di ispezioni
  • alle RSA o in mancanza, agli organismi locali delle confederazioni sindacali maggiormente rappresentative sul piano nazionale

Condividi questo articolo