Decontribuzione Sud – Agenzie di somministrazione

Con il messaggio n. 1361 del 31 marzo 2021, l’INPS ha chiarito che, ai fini del riconoscimento della decontribuzione Sud, nel caso di attività svolta in somministrazione è necessario fare riferimento al luogo effettivo di svolgimento della prestazione. Tale interpretazione si pone in contrasto con quanto precedentemente comunicato dallo stesso Ente e fa sì che il beneficio possa essere riconosciuto a prescindere dal luogo in cui è ubicata la sede legale o operativa dell’Agenzia di somministrazione, rilevando unicamente la sede operativa del soggetto utilizzatore.

Si precisa inoltre che, come nel caso di qualsiasi incentivo economico, il beneficio Decontribuzione sud non giova direttamente alle agenzie di somministrazione in quanto il costo sostenuto dall’agenzia di somministrazione, insieme ad eventuali maggiorazioni contributive o decontribuzioni, deve sempre essere trasferito in capo all’azienda utilizzatrice

Condividi questo articolo