INPS: dal 10 novembre 2020 nuove presentazione domande Reddito di emergenza (REM)

Con comunicato stampa del 9 novembre 2020, l’INPS fornisce chiarimenti in merito alle nuove domande per ottenere il Reddito di emergenza (REM) per il nuovo periodo previsto dal c.d. decreto “Ristori” (d.l. 137/2020). Si tratta della misura già introdotta con il decreto “Rilancio” (d.l. 34/2020) e che nel corso dell’emergenza è stato più volte prorogato con la normativa emergenziale attuata dal Governo.

Alla luce del recente intervento, è possibile presentare domanda per una nuova domanda per il riconoscimento di un ulteriore periodo di trattamento a partire dal 10 novembre 2020. Ciò è consentito ai nuclei familiari in possesso dei requisiti richiesti a prescindere da una già avvenuta fruizione della misura. La previsione del decreto “Ristori” introduce la possibilità di ottenere il Reddito di emergenza fino alla fine dell’anno 2020 e quindi per i mesi di novembre e dicembre.

 

Possono presentare la nuova domanda per ottenere il nuovo periodo esclusivamente i nuclei familiari:

  • che non hanno precedentemente beneficiato della misura. Si tratta dei casi in cui non è mai stato chiesto il beneficio o non è stata riconosciuta la misura;
  • che hanno ottenuto solo la prima tranche prevista dal decreto “Rilancio” e non quella del decreto “Agosto”.

Per i nuclei familiari cui è stato già riconosciuto il trattamento previsto dal decreto “Agosto”, l’ulteriore periodo previsto dal decreto “Ristori” viene erogato automaticamente d’ufficio senza che sia necessario presentare nuova domanda.

Condividi questo articolo