Riscatto laurea - nuovo servizio di simulazione online

L’INPS rende noto, con il messaggio n, 3080 del 13 settembre 2021, di aver messo a disposizione un nuovo servizio per supportare gli utenti nella valutazione degli effetti del riscatto degli anni di università ai fini pensionistici.

Il servizio è libero e fruibile da tutti gli utenti, anche sprovvisti di credenziali, ed è raggiungibile tramite il seguente percorso: Prestazioni e servizi > Servizi > Riscatto Laurea – Simulatore.

Tramite l’inserimento di pochi dati anonimi, il servizio fornisce informazioni in merito alle varie tipologie di riscatto di laurea previste dalla normativa vigente, sui possibili vantaggi fiscali derivanti dal pagamento dell’onere e presenta una simulazione orientativa del costo del riscatto, della sua rateizzazione, della decorrenza della pensione (con e senza riscatto) e dell’influenza sulla rendita pensionistica stimata a seguito del pagamento dell’onere.

Al momento, il servizio è disponibile per gli utenti inoccupati o per coloro che rientrino integralmente nel sistema di calcolo contributivo, ossia i soggetti per i quali sia il periodo da riscattare sia il periodo di effettiva contribuzione si collochino successivamente al 31 dicembre 1995.

Qualora l’utente lo desideri, potrà proseguire nell’approfondimento del servizio previa autenticazione sul sito dell’INPS ed eventualmente inoltrare la domanda di riscatto.

Condividi questo articolo