SPID su portale Cliclavoro: invio comunicazione dimissioni volontarie

Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali come annunciato ha completato il passaggio alla modalità di accesso tramite SPID sul proprio portale online (Cliclavoro). Con una breve comunicazione il Ministero ha precisato che in caso di problemi nell’invio della comunicazione delle dimissioni volontarie, i soggetti abilitati dovranno seguire i seguenti passaggi: 

  • Compilare il modulo cartaceo relativo alle dimissioni volontarie

  • Inviare il modulo via PEC innanzitutto al datore di lavoro e, per conoscenza, all’indirizzo infosdv@lavoro.gov.it  

Dal mancato invio al datore di lavoro della PEC in oggetto consegue la mancata accettazione da parte del Ministero del Lavoro delle dimissioni volontarie, delle risoluzioni consensuali e delle revoche espresse dal lavoratore. 

Dal 12 al 14 novembre 2020, a causa dell’espletamento delle attività tecniche necessarie per l’attivazione delle nuove modalità di accesso al servizio, non si poteva infatti navigare sul portale Servizi Lavoro. Di conseguenza non si è potuto accedere a tutti i servizi digitali normalmente disponibili. 

Nel caso vengano riscontrare ulteriori difficoltà, i soggetti interessati potranno aprire apposito ticket direttamente tramite il servizio URPonline. Se viene usata tale modalità, il soggetto dovrà inserire le proprie generalità.  

Condividi questo articolo