Consulente del lavoro dal 1981

Trasferimento lavoro domestico

In caso di trasferimento presso altro comune, il lavoratore deve essere preavvisato, per iscritto, almeno 15 giorni prima. Al lavoratore trasferito deve essere corrisposta, per i primi 15 giorni di assegnazione alla nuova sede di lavoro, una diaria pari al 20% della retribuzione globale di fatto afferente tale periodo. Ad egli, inoltre, sarà corrisposto il rimborso delle spese di … Leggi tutto

DL 112/08, convertito dalla L. 133/08 (modifiche al contratto a termine e ad altri contratti atipici)

Art. 71.Assenze per malattia e per permesso retribuito dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni 1. Per i periodi di assenza per malattia, di qualunque durata, ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nei primi dieci giorni di assenza e’ corrisposto il trattamento economico fondamentale … Leggi tutto

Formazione e riqualificazione professionale

In via sperimentale per gli anni 2009, 2010 e 2011, i datori di lavoro che hanno in atto sospensioni dal lavoro possono utilizzare i lavoratori sospesi, percettori di prestazioni a sostegno al reddito, in progetti volti alla formazione o alla riqualificazione professionale, che possono includere attività produttiva di beni o servizi connessa all’apprendimento. Possono rientrare in progetti di formazione … Leggi tutto

Ammortizzatori sociali in deroga

Per fronteggiare la crisi economica in atto, il Legislatore, oltre ad interventi in campo economico per sorreggere le imprese, ha previsto una serie di provvedimenti atti a sostenere il reddito dei lavoratori in deroga alla normativa vigente. Gli ammortizzatori sociali in deroga prevedono il riconoscimento di un sostegno al reddito, sotto forma di: cassa integrazione guadagni, in caso di mantenimento del rapporto di … Leggi tutto